Adele Bei. Discorsi parlamentari.pdf

Adele Bei. Discorsi parlamentari

Richiesta inoltrata al Negozio

Il volume riproduce integralmente i discorsi pronunciati da Adele Bei allAssemblea costituente, al Senato e alla Camera dal 1947 al 1962. Proveniente da una famiglia di contadini marchigiani di tradizioni socialiste, aveva cominciato a lavorare a dodici anni come salariata agricola e a diciannove, nel 1923, era espatriata per fuggire le persecuzioni del regime fascista. Durante lesilio aveva intensificato il proprio impegno politico e era tornata a più riprese in Italia sotto falsa identità, per cercare di riorganizzare lattività dei gruppi comunisti clandestini. Arrestata nel 1933, durante una di queste missioni, condannata dal Tribunale speciale a diciotto anni di reclusione, ne aveva scontati sette in carcere e due al confino sullisola di Ventotene. Liberata dopo la caduta di Mussolini, aveva partecipato alla Resistenza romana, organizzando lattività delle donne nella lotta di Liberazione. Eletta in quanto simbolo forte della lotta antifascista, portò nelle aule parlamentari le tematiche e la concretezza che avevano caratterizzato la sua straordinaria biografia politica. Il saggio introduttivo di Nadia Ciani ricostruisce puntualmente il percorso politico di Adele Bei, senza trascurare gli aspetti più significativi della sua vicenda umana.

Parlamento, nel conferire la delega, dare al Governo opportuni suggerimenti circa ... Ho notato che, nei suoi discorsi, il Presidente del Consiglio parla sempre di ... Nicola, Asquini, Azara, Barbareschi, Barontini, Bastianetto, Battista,...

5.22 MB Dimensione del file
9788815257703 ISBN
Gratis PREZZO
Adele Bei. Discorsi parlamentari.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.zool.st o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Studio zoologico sull'animale uomo eBook Animali eBook Lula va in Africa. Ediz. ad alta leggibilità eBook Adele Bei. Discorsi parlamentari eBook. 23 giu 2020 ... Adele Anzon Demmig, Il conflitto di parlamentari sulla legge di bilancio: prime ... H. DREIER, Rechtslehre, Stattsoziologie und Demokratietheorie bei Hans Kelsen , ... presentate da Gonella nei discorsi per la celebrazione ...

avatar
Mattio Mazio

Il volume riproduce integralmente i discorsi parlamentari pronunciati da Adele Bei all'Assemblea costituente, al Senato e alla Camera dal 1947 al 1962. Proveniente da una famiglia di contadini marchigiani di tradizioni socialiste, aveva cominciato a lavorare a dodici anni come salariata agricola e a diciannove, nel 1923, era espatriata per fuggire le persecuzioni del regime fascista.

avatar
Noels Schulzzi

Bologna, il Mulino, 2015. Discorsi parlamentari, 17. Versione per la stampa; Indice per anno Il volume che il Senato ha dedicato ai discorsi parlamentari di Giglia Tedesco Tatò è il secondo della Collana dell'Archivio Storico, su diciannove, riservato a una donna (l'altra è Adele Bei): una

avatar
Jason Statham

A. Bei, In difesa delle donne lavoratrici, discorso pronunciato al Senato della Repubblica, novembre 1949, La stampa moderna, Roma 1949. A. Bei, Difesa dei diritti del lavoro e parità di trattamento per le donne lavoratrici , discorso pronunciato al Senato della Repubblica nella seduta del 4 giugno 1952, Tipografia del Senato, Roma 1952. Adele Bei nel 1933 fu inviata a Roma per riorganizzare le fila del partito, falcidiato da arresti e condanne, e il 18 novembre venne arrestata e rinchiusa per cinque mesi nel carcere delle Mantellate. Ferma nel non voler rivelare alcunché dell'organizzazione comunista, fu deferita al Tribunale speciale per la difesa dello Stato.

avatar
Jessica Kolhmann

Consiglio nazionale, Sessione primaverile 2015, Sesta seduta, 09.03.15, 14h30