Giacinto Motta. Un ingegnere alla testa del capitalismo industriale italiano.pdf

Giacinto Motta. Un ingegnere alla testa del capitalismo industriale italiano

none

Professore associato di Storia economica e Storia delle relazioni economiche internazionali alla Facoltà di Scienze politiche dellUniversità di Firenze, Luciano Segreto ricostruisce in questo libro la vita di Giacinto Motta (1870-1943), il più importante manager-imprenditore dellindustria elettrica italiana del XX secolo. La ricca documentazione archivistica personale ha consentito di tracciare un nitido ritratto che riesce non solo ad illustrare linsieme delle attività di Motta, ma ci restituisce anche luomo con le sue passioni intellettuali e politiche, le sue incertezze, i suoi drammi interiori, la sua generosità nei riguardi dei bisognosi ed i suoi interessi culturali.

Giacinto Motta. Un ingegnere alla testa del capitalismo industriale italiano libro Segreto Luciano edizioni Laterza collana Cultura e industria , 2005 Tra le sue opere più recenti ricordiamo Giacinto Motta. Un ingegnere alla testa del capitalismo industriale italiano (Laterza 2005); Europe at the Seaside. The Economic History of Mass Tourism in the Mediterranean (Berghahn Books 2009); con Gian Luigi Basini, Credito Emiliano 1910-2010. Dalle radici agricole alla diffusione nazionale (Laterza ...

1.18 MB Dimensione del file
9788842075769 ISBN
Gratis PREZZO
Giacinto Motta. Un ingegnere alla testa del capitalismo industriale italiano.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.zool.st o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Porto d'Adda, 5 dicembre 1921: il card. Achille Ratti visita le centrali Edison del medio corso, ammirando e benedicendo. Le firme siglate sul libro d'onore restituiscono il profilo alto degli ospiti convenuti. Nel 1902, a soli 26 anni, riceve dal professor Giacinto Motta, un'autorità in fatto di ingegneria idraulica, l'incarico di collaudare un lago artificiale presso Asmara in Eritrea. Da allora sviluppa le sue ricerche tenendo presenti le problematiche economiche, politiche e sociali connesse agli interventi di ingegneria …

avatar
Mattio Mazio

3 Sulla industria elettrica in Italia oltre il classico F.S. Nitti, Scritti sulla questione meridio nale. La conquista della Forza. Il capitale straniero in Italia, a cura di D. De Marco, Bari 1966, voi. Vili [I ed. 1905], cfr. G. Mortara, Origini e sviluppo dell'energia elettrica in Italia, in Id.,

avatar
Noels Schulzzi

incursioni saracene e aggregata alla diocesi di Amantea, fino al 1091. Quest‟ ultima ... Calabria, l‟amico Ing. Mario Ranieri, il Dott. Gaetano ... 29 Gli Ausoni erano una popolazione osca stanziata nell'Italia meridionale. Poche e ...... Abbate Vincenzo, Aspetti del collezionismo in Italia - da Federico II al primo ... Abbate Vincenzo, Inventario Polizziano arte e societ? in un centro ? ... Amodeo Domenico, Le gestioni industriali produttrici di beni, ED. ... Brentano Luj...

avatar
Jason Statham

Giacinto Motta. Un ingegnere alla testa del capitalismo industriale italiano di Segreto Luciano Professore associato di Storia economica e Storia delle relazioni economiche internazionali alla Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Firenze, Luciano Segreto ricostruisce in questo libro la vita di Giacinto Motta (1870-1943), il più importante manager-imprenditore dell'industria

avatar
Jessica Kolhmann

Request PDF | On May 1, 2004, Luciano Segreto published Giacinto Motta. Un ingnerere alla testa del capitalismo industriale italiano | Find, read and cite all the research you need on ResearchGate