Giovanni Gentile. Il filosofo oltre luomo.pdf

Giovanni Gentile. Il filosofo oltre luomo

Gino Capozzi

Il saggio riassume la multiversità del fare di Gentile, con unattenzione che si sforza dinterpretare da un lato la collocazione del filosofo in Europa, dallaltro loperosità delluomo nella Cultura, con le ragioni del suo schieramento politico nel quale sinquadra la singolare vicenda di Gentile con Croce. Il saggio mette in discussione la collocazione convenzionale di Gentile, con una tesi che tenta di mostrare come Neoidealismo e Neohegelismo siano una sorte di involucro che va stretto alla filosofia affatto originale che si sviluppa dentro, a cui nemmeno la denominazione acquisita, vale a dire Attualismo o Idealismo attuale, appare del tutto congruente alla nuova matrice di pensiero e si rivela idonea a rappresentarne lessenza.

L'influenza di Giovanni Gentile sulla cultura italiana è stata molto forte, ma limitata all'ambito filosofico, a differenza di Benedetto Croce.Egli fissò le linee teoriche del fascismo, dando una certa organicità alle sue disparate componenti. Giovanni Gentile (nato nel 1875 a Trapani) aveva collaborato con Croce - saggi su "La Critica" e altre pubblicazioni - a una comune ... Giovanni Gentile (Castelvetrano, 29 maggio 1875 - Firenze, 15 aprile 1944) è stato un filosofo, pedagogista, politico e accademico italiano.

5.19 MB Dimensione del file
9788876070037 ISBN
Giovanni Gentile. Il filosofo oltre luomo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.zool.st o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

L'uccisione di Giovanni Gentile avvenne a Firenze il 15 aprile 1944 ad opera di Bruno Fanciullacci, partigiano comunista dei Gruppi di Azione Patriottica (GAP). Fu un episodio che divise lo stesso fronte antifascista, venendo disapprovato dal CLN toscano con la … La filosofia gentiliana, per la sua esigenza di collegare unitariamente tutti gli aspetti della vita pratica dell'uomo, oltre che per lo stretto legame mantenuto con il pensiero di Hegel e della destra storica, culmina in una dottrina etico-totalitaria dello stato.Lo stato è per Gentile …

avatar
Mattio Mazio

... scorso) autentico "filosofo oltre l'uomo" - parafrasando il titolo di un suo successo editoriale dedicato a Giovanni Gentile - occorre tratteggiare il periodo storico ...

avatar
Noels Schulzzi

(Valerio Benedetti) - Esattamente 72 anni fa un piccolo commando di partigiani comunisti (più precisamente “gappisti”) assassinò a Firenze Giovanni Gentile, il più grande filosofo italiano vivente. Gentile, oltre a essere filosofo di fama internazionale, era anche e soprattutto il “filosofo del fascismo”, come è stato spesso definito.

avatar
Jason Statham

Giovanni Gentile. Il filosofo oltre l'uomo. Prof. Laura Zavatta - 30/04/2008 17:42. Il saggio, già nel titolo, mette in guardia dal confonere l'era del filisofo dalle scelte dell'uomo. Ne risulta un'interpretazione che fa capire come Gentile rappresenti l'Italia nell' Europa dei Filosofi con prestigio.

avatar
Jessica Kolhmann

Giovanni Gentile (Castelvetrano, 29 maggio 1875 – Firenze, 15 aprile 1944) è stato un filosofo, pedagogista, politico e accademico italiano.. Fu insieme a Benedetto Croce uno dei maggiori esponenti del neoidealismo filosofico e dell'idealismo italiano, nonché un importante protagonista della cultura italiana nella prima metà del XX secolo, cofondatore dell'Istituto dell'Enciclopedia