Giulio Pastore e il sindacato nuovo. Valore della formazione e impegno per il Sud.pdf

Giulio Pastore e il sindacato nuovo. Valore della formazione e impegno per il Sud

Richiesta inoltrata al Negozio

Giulio Pastore (Genova 1902-Roma 1969), primo segretario generale della Cisl, è una figura preziosa, da riscoprire. I testi qui pubblicati sono incentrati prevalentemente sullopera di Pastore nella costruzione del «sindacato nuovo» attraverso la formazione sindacale e sul suo sostegno al Mezzogiorno e alle aree depresse. Essi ci restituiscono il ritratto di un protagonista centrale del sindacalismo italiano, attivo anche nellassociazionismo cattolico e nelle istituzioni. Pastore fu guida autorevole nella coraggiosa, quasi «incosciente», scommessa della nascita della Cisl: innovare profondamente cultura e pratica delle relazioni industriali per dare risposte concrete, attraverso il sindacato, alle lavoratrici e ai lavoratori. Il volume raccoglie interventi e testimonianze - rielaborate e ampliate - presentate alla giornata di storiografia e cultura sindacale organizzata, a cinquantanni dalla scomparsa del fondatore della Cisl, presso il Centro studi nazionale Cisl di Firenze. Contributi di: Giuseppe Acocella, Marisa Baroni, Aldo Carera, Sergio DAntoni, Annamaria Furlan, Giuseppe Gallo, Ettore Innocenti, Francesco Lauria, Mariarosaria Lo Re, Bruno Manghi, Franco Marini, Luigi Sbarra, Vincenzo Scotti, Francesco Scrima. Prefazione di Annamaria Furlan. Postfazione di Luigi Sbarra.

Così la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan ai microfoni di Labor Tv a margine dell'iniziativa organizzata dalla Cisl, dalla Fondazione Giulio Pastore, dalla Fondazione Ezio Tarantelli, dal Centro Studi Ricerca e Formazione della Cisl, per ricordare Giulio Pastore, il fondatore del sindacato di via Po, a 50 anni dalla scomparsa, che si è svolta oggi a Roma, alla presenza del ...

8.96 MB Dimensione del file
9788873134602 ISBN
Giulio Pastore e il sindacato nuovo. Valore della formazione e impegno per il Sud.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.zool.st o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Giulio Pastore e il sindacato nuovo. Valore della formazione e impegno per il Sud. L' agire educativo tra natichità e mondo moderno. Dire e non dire. I dieci comandamenti della 'ndrangheta nelle parole degli affiliati. Il libro dei giochi psicologici. L’impegno di Pastore ha fatto molto per la storia del sindacato perché soprattutto grazie a lui si è affermato un modo nuovo di fare sindacato. Dagli anni ‘50 in avanti la storia, e non solo quella sindacale, ha preso la strada aperta da Giulio Pastore.

avatar
Mattio Mazio

A cinquant’anni dalla scomparsa di Giulio Pastore, fondatore della Cisl, le Edizioni Lavoro pubblicano un interessante volume (Giulio Pastore e il sindacato nuovo.Il valore della formazione e l’impegno per il Sud), curato da Francesco Lauria ed Ettore Innocenti, che raccoglie gli interventi pronunciati in una giornata di studi storiografici dedicata far luce su aspetti centrali della ... Ma se questa avrebbe potuto essere una ipotesi su cui lavorare per dare sostegno e contenuto all'idea "partecipazionista", le scelte operate da Olivetti nel 1955 con Comunità di fabbrica e la creazione di un nuovo sindacato aziendalista (sotto l'ispirazione anche del sociologo Franco Ferrarotti), determinarono un violento scontro tra Pastore e Olivetti, al quale il primo rimproverava di aver ...

avatar
Noels Schulzzi

L’organizzazione che tutela i lavoratori In quasi tutti i paesi del mondo esistono i sindacati, che rappresentano i lavoratori nei rapporti con i datori di lavoro. Non sono presenti soltanto in paesi molto piccoli, poco sviluppati o sottoposti a regimi dittatoriali. L’origine dei sindacati risale a metà dell’Ottocento, quando la rivoluzione industriale aveva ormai convogliato migliaia ...

avatar
Jason Statham

6 giugno 2019 - Nell'ambito del seminario di storiografia e cultura sindacale "Giulio Pastore fondatore del sindacato nuovo: tra storia e memoria. Il valore della formazione e l'impegno per il Mezzogiorno", il prof. A. Carera ha tenuto la relazione dal titolo: "Contestualizzazione storica e coordinamento", Firenze Giulio Pastore. Un dirigente cari-smatico e combattivo, cresciuto sul campo. Pastore aveva, infatti, iniziato a lavorare già all’età di nove anni. Può essere utile ricorda-re il primo segretario generale del “sindacato nuovo”, attraverso una sua significativa citazione, da cui traspare la volontà di proporre un

avatar
Jessica Kolhmann

Così la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan ai microfoni di Labor Tv a margine dell’iniziativa organizzata dalla Cisl, dalla Fondazione Giulio Pastore, dalla Fondazione Ezio Tarantelli, dal Centro Studi Ricerca e Formazione della Cisl, per ricordare Giulio Pastore, il fondatore del sindacato di via Po, a 50 anni dalla scomparsa È un momento importante e non facile per il Paese. Il sindacato ha quindi il compito di mettere al centro dell'agendo il lavoro e lo sviluppo il mondo della formazione e della scuola