In Italia sono tutti maschi.pdf

In Italia sono tutti maschi

Luca De Santis,Sara Colaone

La persecuzione degli omosessuali durante il fascismoNel 1938 lItalia fascista promulgava le sue leggi razziali. A differenza di quelle tedesche, non menzionavano particolari provvedimenti contro gli omosessuali. In Italia, infatti, erano tutti maschi, attivi, virili e poco inclini a tali debolezze. Queste furono le parole con cui Mussolini liquidò ufficialmente la questione. Sappiamo invece che fu attuata una fitta repressione e che dal 1938 al 1942 circa 300 omosessuali italiani vennero mandati al confino. Pochi ex-confinati omosessuali accettarono in seguito di parlare della repressione subita e i pochi che lo fecero preferirono nascondere la propria identità e il proprio volto. La narrazione prende lavvio da questi fatti e si ispira alla figura di uno dei testimoni di questa vicenda.

"In Italia sono tutti maschi, attivi e virili, l'omosessualità perciò non esiste" queste, grosso modo, le parole ufficiali e spicce con cu... In Italia sono tutti maschi è un libro scritto da Luca De Santis, Sara Colaone pubblicato da Oblomov Edizioni nella collana Feininger

7.41 MB Dimensione del file
9788885621657 ISBN
In Italia sono tutti maschi.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.zool.st o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

In Italia, infatti, erano tutti maschi, attivi, virili e poco inclini a tali debolezze. Queste furono le parole con cui Mussolini liquidò ufficialmente la questione. Sappiamo invece che fu attuata una fitta repressione e che dal 1938 al 1942 circa 300 omosessuali italiani vennero mandati al confino.

avatar
Mattio Mazio

In Italia sono tutti maschi "In Italia sono tutti maschi": lo diceva Mussolini per giustificare la mancanza di una legge contro l'omosessualità nel codice Rocco, promulgato nel 1933. Secondo il Duce la "pederastia" era infatti un vizio tipicamente tedesco e inglese, dal quale la virile genìa del maschio italico era del tutto immune. In Italia Sono Tutti Maschi (lit. In Italy All Are Males) is a 2008 graphic novel written by Luca de Santis, illustrated by Sara Colaone and published by Kappa Edizioni. The novel tells the story of gay people exiled under the fascist rule of Benito Mussolini. In 2009, the novel won the Attilio Micheluzzi Prize at Naples Comicon for "Best comic of ...

avatar
Noels Schulzzi

In Italia sono tutti maschi è una graphic novel edita da Kappa Edizioni, nel settembre 2008, scritta da Luca de Santis e illustrata da Sara Colaone. Nel 2009  ...

avatar
Jason Statham

13 set 2008 ... Un volume uscito in Italia affronta lo spinoso tema del confino fascista degli omosessuali. Le vicende dei "pederasti" italiani spediti alle isole ... L'azienda Manigley Italia Srl dal 1972 progetta e costruisce portagodroni, inoltre si occupa della fornitura di godroni, maschi e molto altro. ... I micromaschi sono realizzati per rullatura dei filetti e con la rettifica della scanal...

avatar
Jessica Kolhmann

19 feb 2020 ... La vaccinazione in Italia è raccomandata per le ragazze e i ragazzi nel corso ... Vaccinando sia maschi sia femmine si limita la circolazione del virus. ... Altri, definiti “sierotipi a basso rischio”, sono la causa dei co... 13 set 2008 ... Un volume uscito in Italia affronta lo spinoso tema del confino fascista degli omosessuali. Le vicende dei "pederasti" italiani spediti alle isole ...