L oscura allegrezza.pdf

L oscura allegrezza

Manuela Diliberto

Roma, 1911. Alla vigilia di cambiamenti che trasformeranno l’Europa, Giorgio, un giornalista di famiglia borghese, si abbandona all’inerzia rassicurante di un socialismo di facciata. L’incontro con una giovane donna indipendente lo allontanerà da ciò che gli è più caro per spingerlo verso un cammino scomodo, unica via per la felicità. Riuscirà a cogliere la possibilità di un amore irripetibile, unico nella sua intensità? Attraverso un racconto che ha la freschezza della narrazione spontanea, Bianca, una ragazza emancipata che ha scelto di vivere una vita comunista e militante, tiene un diario intimo. Una grave malattia e l’inaspettata irruzione nella propria vita di una passione tanto struggente quanto inverosimile la porteranno a mettere in discussione le convinzioni più incrollabili. Il racconto di Giorgio, che dopo cinquant’anni ritorna sul proprio passato, si confronta così con le confessioni di una giovane donna dal destino drammatico, con un cambiamento di prospettiva che ricorda il capolavoro di Kurosawa Rashomon. Al termine del romanzo, come originale postfazione, un’intervista a Pif sul tema “scegliere o far finta di niente?”

Sabato 16 settembre alle 18:30, al Monastero dei Benedettini, sarà presentato il romanzo "L'oscura allegrezza" di Manuela Diliberto. Con l'autrice dialogano il giornalista Rai Antonello Carbone e il fratello Pif. Il libro. Roma, 1911. Alla fine di L’oscura allegrezza, il suo primo romanzo (in libreria per La Lepre), Manuela Diliberto intervista suo fratello Pierfrancesco in arte Pif. Io donna li ha intervistati a sua volta entrambi, quarantenni un po’ siciliani e un po’ europei vissuti tra l’Italia, Londra e Parigi con Bertel Thorvaldsen, scultore danese, come avo ottocentesco e istigatore alla fuga.

3.15 MB Dimensione del file
9788899389192 ISBN
L oscura allegrezza.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.zool.st o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

L’oscura allegrezza è uno scorcio storico dell’Italia ante Prima Guerra Mondiale, ma allo stesso tempo vuole essere denuncia sociale: panoramica di come certe piaghe sociali siano ancora presenti e certi pregiudizi non siano stati ancora superati. L’oscura allegrezza, Manuela Diliberto, La Lepre Edizioni, 2017. Diliberto, che racchiude tutte le tensioni ideologiche dell’inizio del secolo. Le ideologie , infatti, sono uno dei temi portanti di questo libro che vede come protagonista Giorgio, un giovane giornalista borghese che afferma di essere socialista, ma che vive i valori di questa corrente di pensiero da una posizione sociale del tutto agiata.

avatar
Mattio Mazio

L'oscura allegrezza. Pif e Stefano Bonaga presentano il primo romanzo di Manuela Diliberto (La Lepre) | Roma, 1911. Alla vigilia di cambiamenti che trasformeranno l’Europa, Giorgio, un giornalista di famiglia borghese, si abbandona ~

avatar
Noels Schulzzi

Feudo Vagliasindi ha il piacere di presentarvi "L'oscura allegrezza", opera prima di Manuela Diliberto, edita da "La Lepre", il racconto delle scelte difficili, che nella Roma del 1911, portano il giornalista Giorgio a cercare la felicità, inseguendo l'amore di Bianca, comunista militante e ragazza emancipata. Giovedì 7 dicembre alle ore 18 alla Libreria Diari di bordo presentazione del libro di Manuela Diliberto " L'Oscura Allegrezza"(La Lepre) A dialogare con Manuela Diliberto, sorella di Pif, sarà lo scrittore Ivano Porpora. Roma, 1911. Alla vigilia di cambiamenti che trasformeranno l’Europa, Giorgio, un giornalista di famiglia borghese, si abbandona all’inerzia rassicurante di un ...

avatar
Jason Statham

L’Oscura allegrezza è il suo primo romanzo. Scheda Completa Autore Prodotti correlati. Il Profeta velato Napoleone Bonaparte. Anja, la segretaria di Dostoevskij Giuseppe Manfridi. Uluğ Bek. L’astronomo di Samarcanda Jean-Pierre Luminet. La mantella rossa Domitilla Calamai, Marco Calamai de Mesa. L’Oscura allegrezza è il suo primo romanzo. Manuela Diliberto. Scopri anche questi libri. In offerta! Aggiungi al carrello. Il mercante, Francesco Pergola. Francesco Pergola. In offerta! Aggiungi al carrello. Aninu. Oliviero Arzuffi. In offerta! Aggiungi al carrello. Selvaggia, Giovanni Garufi Bozza.

avatar
Jessica Kolhmann

Scopri L'oscura allegrezza di Diliberto, Manuela: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon. Roma, 1911. Alla vigilia di cambiamenti che trasformeranno l'Europa, Giorgio, un giornalista di famiglia borghese, si abbandona all'inerzia rassicurante.