Respirare. Caos e poesia.pdf

Respirare. Caos e poesia

Franco «Bifo» Berardi

Nel ritmo caotico avvertiamo un senso di soffocamento, questo è un saggio sulla terapia poetica. Non cè una via duscita politica. Solo la poesia, solo leccesso di significato rispetto agli obblighi dellinfosfera può riattivare la respirazione. Solo saper respirare ci aiuterà durante lapocalisse che sta già esplodendo come effetto di decenni di assolutismo finanziario. La poesia potrà curare la sofferenza della mente degli ingegneri e dei poeti, e potrà agire come agente di liberazione del linguaggio dalla stretta soffocante della tecnica. Il potere si fonda oggi su relazioni astratte tra entità numeriche. Mentre la sfera della finanza è costituita di algoritmi che connettono frammenti di lavoro precario, la sfera dellesistenza è invasa da flussi di caos che paralizzano la mente sociale e impediscono la respirazione. Non riesco a respirare. Queste sono le ultime parole di Eric Garner prima di morire, strangolato da un agente di polizia per le strade di Staten Island. Queste parole catturano il sentimento del nostro tempo. Come affrontiamo il caos, giacché sappiamo che coloro che combattono il caos diventano caos? Come affrontiamo il soffocamento? Esiste una via duscita?

Nella sua poesia, Hölderlin ha previsto il Caos della modernità e la difficoltà di respirazione cui la modernità era destinata. È un problema di misura, egli dice. Non c'è misura sulla terra, e la misura (il ritmo) sta solo nella proiezione del respiro, nella poesia. Per questo l'uomo vive poeticamente, anche se "pieno di merito".

6.17 MB Dimensione del file
9788832231076 ISBN
Gratis PREZZO
Respirare. Caos e poesia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.zool.st o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Acquista il libro Respirare. Caos e poesia di Franco Bifo Berardi in offerta; lo trovi online a prezzi scontati su La Feltrinelli.

avatar
Mattio Mazio

La pubblicazione più recente, Respirare. Caos e poesia, edita da Luca Sossella (2019), risulta piuttosto anomala nella sua produzione. In essa infatti si demanda alla creazione poetica la funzione... Questo sito utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti.

avatar
Noels Schulzzi

RESPIRARE Caos y Poesía ... Este es un ensayo sobre la terapia poética, porque solo la poesía y su exceso de significado puede reactivar la respiración en ... ¿Cómo enfrentamos el caos y la asfixia? ... FELICIDAD E INAPROPIABILIDAD. Nel ritmo caotico avvertiamo un senso di soffocamento, questo è un saggio sulla terapia poetica. Non c'è una via d'uscita politica. Solo la poesia, solo l'eccesso ...

avatar
Jason Statham

Respirare. Caos e poesia: Nel ritmo caotico avvertiamo un senso di soffocamento, questo è un saggio sulla terapia poetica. Non c'è una via d'uscita politica. Solo la poesia, solo l'eccesso di significato rispetto agli obblighi dell'infosfera può riattivare la respirazione.

avatar
Jessica Kolhmann

Questo sito utilizza cookies per memorizzare informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito, altri ci aiutano a migliorare l'esperienza degli utenti. Nella sua poesia, Hölderlin ha previsto il Caos della modernità e la difficoltà di respirazione cui la modernità era destinata. È un problema di misura, egli dice. Non c’è misura sulla terra, e la misura (il ritmo) sta solo nella proiezione del respiro, nella poesia. Per questo l’uomo vive poeticamente, anche se “pieno di merito”.