Vedere la disabilità. Per una prospettiva umanistica.pdf

Vedere la disabilità. Per una prospettiva umanistica

Richiesta inoltrata al Negozio

Una barriera trasparente separa le persone con disabilità da chi ne è privo: la difficoltà di vedere la disabilità, sottraendola alla rimozione che ancora lavvolge. Per tentare di abbattere la barriera, il testo propone di adottare una prospettiva umanistica che offra una fenomenologia dei modi parziali e distorti in cui la disabilità è stata ed è vista, aprendo, al tempo stesso, alla possibilità di una diversa e piena visione, fondata su un nuovo umanesimo in cui la vulnerabilità sia cifra essenziale dellumano. I diversi saggi del testo si propongono come un contributo alla definizione di tale prospettiva. Dalla riscoperta delle tracce lasciate dalle persone con disabilità nella storia e nella letteratura del mondo antico, si passa alle analisi, condotte tra storia, sociologia e comunicazione massmediale, delle contraddizioni del nostro tempo, diviso tra tendenze inclusive e rischi di emarginazione e stigma. La linguistica, la filosofia e lo studio di diverse forme di rappresentazione artistica aprono inoltre spazi di riflessione su come sia essenziale, per muovere verso un nuovo umanesimo, tentare di dire, pensare e raffigurare la disabilità. Il testo chiude con esperienze di pittura guidate che traducono in immagini il vissuto di persone con disabilità mentale.

Le migliori offerte per Furnari in Scienze e Tecnica sul primo comparatore italiano. Tutte le informazioni che cerchi in un unico sito di fiducia. Chi cerca, Trovaprezzi! Lo sviluppo psicologico nei primi tre anni di vita Analisi del discorso e patologia del linguaggio Vedere la disabilità. Per una prospettiva umanistica Macchie nere sul pallone Death dance Mi racconto il mare

8.61 MB Dimensione del file
9788849843286 ISBN
Vedere la disabilità. Per una prospettiva umanistica.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.zool.st o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Riassunto esame bioetica, prof Gensabella, libro consigliato Vedere la disabilità. Per una prospettiva umanistica, Gensabella. Riassunto per l'esame di bioetica della prof.ssa Gensabella, basato su appunti personali del publisher e studio autonomo del libro consigliato dal docente Vedere…

avatar
Mattio Mazio

Visualizza il profilo di Alberto Pagano su LinkedIn, la più grande comunità professionale al mondo. Alberto ha indicato 4 esperienze lavorative sul suo profilo. Guarda il profilo completo su LinkedIn e scopri i collegamenti di Alberto e le offerte di lavoro presso aziende simili.

avatar
Noels Schulzzi

“A proposito di sentimenti”: come cinema e televisione rappresentano la disabilità, in “Vedere” la disabilità. Per una prospettiva umanistica, edited by Marianna Gensabella Furnari, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2014, pp. 395-406

avatar
Jason Statham

Si è svolto stamane, presso l'Aula Magna del Dicam (Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne) un incontro-dibattito sul testo della Prof.ssa Marianna Gensabella Furnari "Vedere la disabilità. Per una prospettiva umanistica" (edito da Rubettino, Soveria Mannelli 2014). Gensabella FURNARI (a cura di )., Vedere la disabilità. Per una prospettiva umanistica, Rubettino Editore, Soveria Mannelli 2014 By Alessandra (ORCID:0000-0002-5625-6107) Papa

avatar
Jessica Kolhmann

Per una corretta analisi del modello di funzionamento del sistema sanitario italiano, ... decenni la tendenza a considerare il problema dei disabili in una prospettiva ... Ma l'evoluzione della concezione della disabilità si può veder...