Piante che uccidono. Gli effetti tossici delle piante più velenose del mondo. Ediz. illustrata.pdf

Piante che uccidono. Gli effetti tossici delle piante più velenose del mondo. Ediz. illustrata

Elizabeth A. Dauncey,Sonny Larsson

Questo volume riccamente illustrato propone unapprofondita storia naturale delle piante più velenose al mondo, spaziando dagli effetti letali della cicuta e della belladonna allimpiego per scopi alimentari, medicinali e rituali. Corredato da centinaia di fotografie a colori e diagrammi, Piante che uccidono spiega in che modo alcune specie botaniche abbiano sviluppato effetti tossici per proteggersi da erbivori e altre minacce, svelando i segreti della loro fisiologia e i meccanismi biochimici coinvolti nella produzione delle loro tossine. Il volume descrive le interazioni tra piante velenose e altri organismi, in particolare luomo, esplorando i vari modi in cui le tossine vegetali possono compromettere il normale funzionamento di organi e apparati nei mammiferi, dagli effetti sul cuore dellaconito fino alle tossine che scatenano reazioni cutanee in combinazione con i raggi del sole. Un libro affascinante

Ricca Editore libri di natura e animali dedicati allo studio del birdwatching, delle scienze naturali (botanica, entomologia, zoologia) e scienze gastronomiche. Le migliori guide e manuali da campo con disegni e fotografie per imparare a conoscere uccelli, mammiferi, insetti, piante…

4.29 MB Dimensione del file
9788866940579 ISBN
Gratis PREZZO
Piante che uccidono. Gli effetti tossici delle piante più velenose del mondo. Ediz. illustrata.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.zool.st o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Piante che uccidono. Gli effetti tossici delle piante più velenose del mondo. Ediz. illustrata libro Dauncey Elizabeth A. Larsson Sonny edizioni Ricca collana Scienze naturali.

avatar
Mattio Mazio

Il nostro confronto di scienze naturali scienze, aggiornato mensilmente (l'ultima data è novembre 2020), vi aiuterà a scegliere il prodotto più adatto alle vostre esigenze e al vostro budget. Infatti, questa classificazione consente di identificare i migliori articoli in un colpo d'occhio, fornendovi le caratteristiche principali di ciascuno di essi, così come i loro prezzi, naturalmente. Ejzenstejn. Il cinema, le arti, il montaggio PDF online - Facile! Registrati sul nostro sito web elbe-kirchentag.de e scarica il libro di Ejzenstejn. Il cinema, le arti, il montaggio e altri libri dell'autore Antonio Somaini assolutamente gratis!

avatar
Noels Schulzzi

Acquista online il libro Piante che uccidono. Gli effetti tossici delle piante più velenose del mondo. Ediz. illustrata di Elizabeth A. Dauncey, Sonny Larsson in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store. Piante Che Uccidono è un libro di Dauncey E., Larsson S. edito da Ricca a febbraio 2019 - EAN 9788866940579: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online.

avatar
Jason Statham

Corredato da centinaia di fotografie a colori e diagrammi, "Piante che uccidono" spiega in che modo alcune specie botaniche abbiano sviluppato effetti tossici per proteggersi da erbivori e altre minacce, svelando i segreti della loro fisiologia e i meccanismi biochimici coinvolti nella produzione delle loro tossine.

avatar
Jessica Kolhmann

Risparmia comprando online a prezzo scontato Piante che uccidono. Gli effetti tossici delle piante più velenose del mondo scritto da Elizabeth A. Dauncey, Sonny Larsson e pubblicato da Ricca. Libreria Cortina è dal 1946 il punto di riferimento per medici, psicologi, professionisti e studenti universitari.