Tocca lacqua, tocca il vento.pdf

Tocca lacqua, tocca il vento

none

Il terzo romanzo dello scrittore israeliano tocca un po tutto ciò che sta sotto il sole: dalla Polonia a Israele, da Heidegger a Stalin, dalla matematica al pettegolezzo. Mentre i tedeschi avanzano in Polonia nel 1939, Elisha Pomeranz, piccolo orologiaio ebreo con la passione della matematica e della musica, scappa nella foresta, lasciandosi dietro la bella e intelligente moglie Stefa. Stefa non vede il pericolo arrivare. È persino iscritta al circolo Goethe della cittadina, anzi ne è una delle star! Ma quando la situazione peggiora, prima si chiude in casa, poi finisce in un campo di concentramento e infine si ritrova in Russia, costretta ad accettare di diventare unagente sovietica. Elisha, dopo aver peregrinato per i boschi europei, essere stato catturato e poi rilasciato, arriva prima in Grecia e poi in Israele, dove va a vivere in un piccolo kibbutz, e silenziosamente si rimette a riparare gli orologi, a cercare la musica nella matematica e la matematica nella musica, quasi incredulo di aver forse trovato unoasi da cui non deve fuggire. Stefa ed Elisha sognano di rivedersi ma nel frattempo si avvicina unaltra guerra e tutto sembra di nuovo crollare.

Sopra il labbro superiore curava amorevolmente due baffetti sottili e nervosi. “Tocca l’acqua, tocca il vento” di Amos Oz racconta il destino di una coppia, i Pomerantz, durante le persecuzioni razziali e la seconda guerra mondiale. Lui, Elisha Pomerantz, è un docente ebreo in un periferico liceo polacco.

8.27 MB Dimensione del file
9788807032288 ISBN
Gratis PREZZO
Tocca lacqua, tocca il vento.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.zool.st o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Tocca l'acqua, tocca il vento: Nel 1939, mentre i tedeschi avanzano in Polonia, Elisha Pomerantz, piccolo orologiaio ebreo con la passione della matematica e della musica, scappa nella foresta, lasciandosi dietro la bella e intelligente moglie Stefa.Stefa non si rende conto del pericolo, ma quando la situazione precipita, si chiude in casa, poi viene travolta anche lei dalla tempesta della guerra. 24/01/2019

avatar
Mattio Mazio

Tocca l'acqua, tocca il vento è un libro scritto da Amos Oz pubblicato da Feltrinelli nella collana Universale economica.

avatar
Noels Schulzzi

'Tocca l'acqua, tocca il vento' è un romanzo insolito per Amos Oz. Venato di realismo magico, ricco di simboli e di speculazioni filosofiche, a tratti misterioso, con momenti di grande dolcezza, racconta la fuga degli ebrei dallo sterminio europeo." Tocca l’acqua, tocca il vento. 1939, Città di M., Polonia. Elisha Pomerantz è un uomo buffo. Tozzo e con due occhi minuscoli, in molti dicono somigli alle tipiche spie delle commedie americane.

avatar
Jason Statham

Tocca l’acqua, tocca il vento è un romanzo del 1972, inedito in italiano. Alcune note su Amos Oz Amos Oz (pseudonimo di Amos Klausner) è uno scrittore e saggista israeliano. 1939, Città di M., Polonia. Elisha Pomerantz è un uomo buffo. Tozzo e con due occhi minuscoli, in molti dicono somigli alle tipiche spie delle commedie americane. Figlio di un orologiaio, insegna matematica e fisica al liceo e nel tempo libero si dedica a strani studi legati alla matematica applicata alla musica. Per sfuggire ai tedeschi, una notte si rifugia nei boschi, abbandonando la

avatar
Jessica Kolhmann

Tocca l’acqua, tocca il vento è un romanzo insolito per Amos Oz. Venato di realismo magico, ricco di simboli e di speculazioni filosofiche, a tratti misterioso, con momenti di grande dolcezza, racconta la fuga degli ebrei dallo sterminio europeo. "Tocca l'acqua, tocca il vento" è un romanzo insolito per Amos Oz. Venato di realismo magico, ricco di simboli e di speculazioni filosofiche, a tratti misterioso, con momenti di grande dolcezza, racconta la fuga degli ebrei dallo sterminio europeo.